| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Get control of your email attachments. Connect all your Gmail accounts and in less than 2 minutes, Dokkio will automatically organize your file attachments. You can also connect Dokkio to Drive, Dropbox, and Slack. Sign up for free.

View
 

Appendice 6

Page history last edited by paola farris 10 years, 8 months ago

Appendice 6: Ruoli e strumenti per la creazione di un laboratorio radiofonico

 

 

I ruoli all’interno del gruppo di produzione radio sono: ricercatore, scrittore, intervistatore, intervistato, speaker, reporter, tecnico audio, editore.

 

 

Produttore: sovrintende ogni cosa e riunisce le diverse parti della produzione e delle persone coinvolte, in una scuola potrebbe essere un professore o lo studente più grande.

 

 

Direttore: è il responsabile degli elementi creativi e della fruibilità della produzione. Prepara lo schema di produzione e si assicura che sia seguito, è un ruolo creativo e organizzativo, in una scuola dovrebbe essere una persona con una forte personalità, le idee dovranno arrivare dal gruppo di lavoro per generare un senso di partecipazione.

 

 

Writer: traduce le idee in parole. A scuola potrebbe essere un gruppo impegnato con uno studente nel ruolo di Script editor

 

 

Ricercatore: È coinvolto nell’individuazione dei contatti e fonti, trovare le informazioni su/dai contributi. Scrive i risultati al fine di sostenere il produttore e regista e assicurando che i fatti siano corretti. In una scuola la ricerca può essere condotta da un team e ci può essere un elemento con un doppio ruolo.

 

 

Intervistatore: L'intervistatore può anche presentare, tuttavia il lavoro dell'intervistatore è quello di fare una selezione di varie domande, regola le intervistate e contribuisce all’atmosfera generale del programma (vedi note su interviste in appendice 7).

 

 

Presentatore / speaker: È la voce da ascoltare alla radio, così oltre a parlare con chiarezza, fiducia e a farsi riconoscere dal pubblico, dovrà anche stare attento alle notizie, ai problemi ed essere in grado di recepire rapidamente le informazioni. Saranno anche coinvolti in ordine per le voci da includere. La flessibilità è essenziale in quanto, se dovesse accadere qualcosa di imprevisto, ci sarà bisogno di mantenere la calma. Il numero dei presentatori può variare, in genere tra 1 o 2. Il presentatore può anche essere un intervistatore (vedi sopra).

 

 

Tecnico audio: Deve garantire che il suono sia sempre allo stesso livello. Deve chiudere le interviste, se i livelli sonori sono troppo alti o troppo bassi o se si verifica un'interruzione. In una scuola saranno indossate le cuffie per controllare l'audio di un'intervista.

 

 

Editore: Dovrà caricare i file audio MP3 sul computer e poi lavorare su di esse, al fine di produrre la trasmissione finita. Questo può richiedere la rimozione e quindi la memorizzazione di file audio. Lavorerà a stretto contatto con il direttore, al fine di garantire che la puntata / il programma abbia le caratteristiche attese. Lavorerà per aggiungere file e audio e per avere il pezzo pronto per il caricamento sul web.


Intervistare per la radio

 

La preparazione è importante per lo svolgimento di un’intervista. Non solo serve per aiutare l'intervistatore a sentirsi più sicuro, ma anche per mettere a proprio agio l'intervistato.

 

Prima dell'intervista:

                Considera il profilo del pubblico e ciò che potrebbe essere di suo interesse.

                Decidere la lunghezza dell’intervista.

                Ricercare informazioni sull’intervistato o sull’argomento.

                Creare una scaletta di domande.

                Usare dei fogli con alcuni suggerimenti

                Le domande “aperte” permetteranno all’intervistato di parlare a lungo (ad esempio, Perché è importante mangiare frutta e verdura?)

                Raggruppa le domande per avere un risultato simile ad una narrazione

                Assicurarsi che l’intervistato conosca il pubblico di riferimento e ciò che verrà fatto nell’intervista.

                Consegna prima della registrazione le domande all’intervistato.

                Quanto tempo prima dipende dal tempo a disposizione, potrebbe essere anche poco prima dell’intervista.

                Inizia con un’introduzione e con le domande, usa i suggerimenti.

 

 

L’intervista

                Prima di cominciare fare un controllo audio, per assicurarsi di avere il microfono ad una giusta distanza e che il livello dei suoni sia corretto.

                Prestare attenzione al livello dei suoni nelle cuffie durante l’intervista, per assicurarsi che sia alto.

                Rassicura l’intervistato conversando con lui prima dell’intervista.

                Chiacchiera su cose generali.

                Ricorda all’ospite l’argomento dell’intervista

                Mettilo a suo agio, ciò renderà l’intervista più spontanea.

                Fai le domande in maniera colloquiale, assicurati di parlare chiaramente e ad un ritmo costante.

                Aiutalo a parlare per gran parte dell’intervista, ad esempio chiedigli di raccontare un aneddoto che spieghi un argomento.

                Usa le domande come una scaletta.

                Ascolta con attenzione, per evitare di fare domande a cui è già stato risposto.

                Fare domande di seguito per sviluppare argomenti interessanti.

                Evita troppi rumori che possono disturbare, come sfogliare i fogli o giocherellare con il filo del microfono.

                Registra un pezzo di apertura e di chiusura per l’intervista, così da permettere un editing più veloce e semplice.

                Dopo l’intervista

                Ringrazia l’ospite/gli ospiti

                Annotare il numero di file dell’intervista, per facilitare il download e un eventuale editing.

 

Torna a INDICE DEL KIT

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.